Delta Air userà il riconoscimento facciale per accelerare la consegna bagagli

di
Chi viaggia spesso in aereo sa bene che uno degli aspetti più tediosi dell'esperienza è dato dalla lunga attesa per riavere i propri bagagli, per questo motivo Delta Air ha deciso di iniziare a testare un nuovo sistema basato sul riconoscimento facciale del passeggero pensato per i suoi clienti con priorità.

Delta Air Lines, compagnia attiva negli States, avvierà i primi test questa estate al St. Paul International Airport. I clienti con priorità avranno la possibilità di recarsi in uno speciale chiosco dedicato dove non dovranno fare altro che mostrare ad uno scan il proprio passaporto. Subito dopo una telecamera effettuerà un ulteriore scan per confermare la loro identità tramite riconoscimento facciale.

Saranno introdotti quattro nuove aree di consegna bagagli, ma solo una di queste sfrutterà l'innovativa tecnologia di riconoscimento facciale. Le macchine sono costate alla compagnia circa 600.000$. Durante il corso dei test Delta Air Lines raccoglierà i feedback dei clienti, valutando in questo modo se estendere il servizio ad altri aeroporti o meno.