Desire 300: il nuovo entry-level della linea HTC Desire

di
INFORMAZIONI SCHEDA

L’HTC Desire 600, ufficializzato dal gruppo taiwanese da poche ore, non rappresenta l’unico smartphone Android sviluppato da HTC per il nostro mercato con l’obiettivo di migliorare ulteriormente le vendite nel segmento midrange. L’azienda ha deciso di rinnovare la propria offerta dei terminali di fascia entry-level con l’introduzione del Desire 300; ecco una disamina delle caratteristiche del nuovo arrivato: SoC Snapdragon dual core da 1 GHz, sistema operativo Android con HTC Sense e BlinkFeed, 512 MB di memoria RAM e 4 GB per lo storage interno espansibile attraverso slot microSD, display da 4.3 pollici con risoluzione di tipo WVGA. Non manca una fotocamera da 5 megapixel con autofocus, apertura f.2.8 e obiettivo da 34mm e una anteriore VGA; la batteria del terminale è da 1650 mAh, e il comparto connettività risulta completo con supporto a: Bluetooth 4.0 e Wi-Fi b/g/n, 2G/2.5G - GSM/GPRS/EDGE: 850/900/1800/1900 MHz, 3G/3.5G - UMTS/HSPA: 900/2100 MHz con HSDPA fino a 7.2 Mbps (UE/Asia/Cina), 850/2100 MHz con HSDPA fino a 7.2 Mbps (Asia). Al momento non si conosce il prezzo e la data esatta di commercializzazione del Desire 300 nel nostro mercato, anche se l’approdo del terminale in Italia è stato confermato.

Desire 300: il nuovo entry-level della linea HTC Desire