Diritti Serie A: Telecom pronta ad un accordo con Mediaset?

di
INFORMAZIONI SCHEDA
Dell’asta per i diritti della Serie A abbiamo a lungo parlato su queste pagine. La Lega infatti non li ha ancora assegnati ed è pronta a proporre un nuovo bando nel giro di qualche mese.

L’advisor Infront starebbe al lavoro per ricucire i rapporti tra Mediaset e Vivendi, e l’amministratore delegato Luigi de Siervo ha invitato Mediaset, TIM e Vivendi a firmare un accordo da contrapporre a quello di Sky.
Sulla questione è intervenuto anche l’amministratore delegato di Telecom Italia, Flavio Cattaneo, il quale nel corso di un’intervista ha rivelato che, almeno al momento le richieste per Serie A e Champions League non sono sostenibili. La situazione però potrebbe cambiare qualora le parti in questione dovessero fare un passo indietro: “se ci sono possibilità di accordi in futuro, non è che pongo limiti nelle situazioni. Ci deve essere una convenienza reciproca, che fino ad oggi non c'è stata. Purtroppo, dico io, perchè fa sempre bene trovare un accordo” sono le parole del CEO, che non ha chiuso alcuna porta.