Dropbox conferma il furto dei dati degli utenti, aggiunte nuove misure di sicurezza

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Dropbox ha ammesso che le problematiche relative alle mail spam segnalate dagli utenti nel corso delle ultime settimane sono state il risultato della violazione dei sistemi di sicurezza in uso. Sia i nomi utenti che le password sono stati rubati ad un numero non dichiarato di utenti, compreso un dipendente Dropbox. L'account di quest'ultimo conteneva un elenco di indirizzi e-mail degli utenti, che è stato sicuramente usato per avviare lo spam. Dropbox ha invitato le persone colpite a proteggere i loro account e ha delineato nuove caratteristiche di sicurezza.

Per esempio, tra poche settimane sarà introdotto un sistema di autenticazione a due elementi e una funzionalità automatizzata che verifica la presenza di attività sospette. Una nuova pagina mostrerà anche qualunque tipo di login avvenuto riguardante il proprio account, anche se Dropbox consiglia fortemente l'uso di password non utilizzate in altri siti, da sempre la miglior soluzione per le violazioni dei siti web che possono causare seri problemi a tutti gli utenti.
FONTE: Engadget Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti