E' possibile personalizzare il MacBook Pro Retina al momento dell'acquisto

di

Coloro che hanno messo gli occhi sull'ultimo arrivato in casa Apple per quanto riguarda il settore MacBook Pro, saranno felici di poter scegliere varie opzioni per quanto riguarda la CPU, le dimensioni del disco a stato solido nonchè della memoria RAM. Apple infatti, ha aggiornato la pagina degli ordini per entrambe le versioni del nuovo MacBook Pro Retina, rendendo così possibile selezionare le opzioni in base alle caratteristiche desiderate e a quanti soldi si è disposti a pagare. In precedenza gli acquirenti che sceglievano la versione con processore da 2,3 GHz erano obbligati a spostarsi alla versione top da 2,6 GHz nel caso in cui avessero bisogno di maggiore potenza o maggiore capacità di memoria.

La base di partenza per l'acquisto di un MacBook Pro Retina è sempre di 2299€, ma ora sarà possibile scegliere tra il processore da 2,3 GHz, di serie, e quelli da 2,6 GHz o da 2,7 GHz. La RAM è disponibile da 8 o 16 GB mentre sarà possibile aumentare la capacità del proprio disco a stato solido scegliendo tra 256GB, 512GB e 768GB. Il modello top da 2929€ invece, permette di scegliere tra i processori da 2,6 GHz e 2,7 GHz e tra le memorie flash da 512GB e 768GB. Altra novità poi, è la scelta del software relativo alla suite iWork da installare. Pages, Keynote e Numbers infatti, potranno essere aggiunti alla propria macchina al prezzo di 16€ cadauno.
FONTE: CNET
Quanto è interessante?
0