Ebay e Netflix versano solo 2 milioni di sterline di tasse in UK

di
Non è la prima volta che accade ma ci risiamo, i colossi del web non pagano le tasse in proporzione a quanto guadagnano nei diversi mercati mondiali, l'ultima denuncia arriva dal Financial Times.

Stando a quanto riportato dal quotidiano del Regno Unito, i due gruppi tecnologici americani hanno pagato lo scorso anno meno di 2 milioni di sterline di imposte a fronte di profitti che si aggirano su centinaia di milioni di sterline.

Ebay avrebbe versato al fisco britannico la modica cifra di 1,6 milioni di sterline da rapportare a 7,6 milioni di profitti e a 200 milioni di ricavi. Netflix invece ha sborsato tasse per un valore di 300 mila sterline a fronte di ricavi pari a 22 milioni. La società californiana di intrattenimento che può contare su circa 6,5 milioni di abbonati in Gran Bretagna registra tutti i suoi ricavi di abbonamenti da parte degli utenti britannici attraverso la società madre Netflix International Bv che risiede nei Paesi Bassi.

Non è la prima volta che i colossi americani utilizzano strutture aziendali complesse per sfuggire alle grandi tasse fiscali vigenti in Europa. La commissione europea ha portato recentemente l'Irlanda in tribunale per non aver raccolto 13 miliardi di euro in imposte da parte di Apple e ha accusato il Lussemburgo di aver dato un trattamento preferenziale ad Amazon.

FONTE: Sky tg24
Quanto è interessante?
4