Ecco come viene manipolato il ranking app dell'App Store

di

Il successo di un app sullo store di Apple può significare per gli sviluppatori successo e denaro in grandi quantità. La piattaforma di Cupertino è la più importante al mondo e genera numeri da capogiro. Tuttavia per migliorare la classifica della propria applicazione e, quindi, ottenere maggiore visibilità, non bastano qualità e innovazione. Una foto pubblicata sul social network cinese Weibo dimostra che l'App Store viene manipolato da vere e proprie società che assumono dipendenti per scaricare le app in maniera continua da numerosi iPhone posti loro di fronte.

A quanto pare, come sostiene (con pubblicazione della relativa immagine) il portale statunitense The Verge, esiste un vero e proprio listino per garantire ai possessori delle app la risalita fino alla top 10 dell'App Store. Il prezzo per portare la propria applicazione free nelle prime dieci posizioni sarebbe di circa 11 mila dollari, mentre per farcela rimanere bisognerebbe pagare ogni settimana circa 65 mila dollari. Come questa, denuncia The Verge, anche numerose altre compagnie offrono il medesimo servizio e sarebbe molto facile trovare annunci sparsi per il web nel paese della Grande Muraglia. Riuscirà Apple a fermare queste strategie poco corrette?
Ecco come viene manipolato il ranking app dell'App Store