Ecco Essential, ufficiale lo smartphone di Andy Rubin

di
L’attesa è finalmente terminata. Essential, lo smartphone creato dal papà di Android, Andy Rubin è stato mostrato in anteprima dai ragazzi di The Verge, che lo hanno definito come un “progetto audace ed ambizioso”.

Si tratterà di uno smartphone basato su Android, che costerà 699 Dollari, prezzo ampiamente giustificato dalle caratteristiche tecniche classiche dei top di gamma. Ciò che risalta subito è senza dubbio lo schermo edge-to-edge, con cornici estremamente sottili.
Essential sarà disponibile inizialmente negli Stati Uniti, ma dovrebbe raggiungere anche gli altri mercati. A livello tecnico, troviamo il processore Snapdragon 835, 4 gigabyte di RAM e 128 gigabyte di storage interno, che secondo molti sarà privo di qualsiasi software preinstallato, in quanto la user experience sarà simile a quella stock di Android.
La scocca non include alcun tipo di logo, e sarà costituita da una combinazione di titanio e ceramica, che lo renderà estremamente resistente agli urti.
Rubin sta puntando massicciamente sugli accessori, che andranno a costituire un ecosistema a se stante. Si comincerà con un connettore magnetico per il trasferimento dei dati wireless, ma arriveranno nei negozi anche una videocamera in grado di girare video a 360 gradi ed un dock di ricarica.
A livello di porte, non sarà presente il jack da 3.5 millimetri classico, ma sarà presente un ingresso magnetico che probabilmente potrà essere utilizzato anche per gli accessori.
Essential include un sistema a doppia fotocamera posteriore, i due sensori potranno catturare diversi tipi di luci ed effettuare altrettante messe a fuoco. La fotocamera frontale è in linea con il mercato: è presente un sensore da 8 megapixel che può anche girare video in 4K.
Altre informazioni potrebbero arrivare nel corso della Code Conference di questa sera.

Ecco Essential, ufficiale lo smartphone di Andy Rubin