Ecco i primi modelli di GeForce GTX 620 Ti Boost Edition

di

NVIDIA non è certo intenzionata a farsi cogliere impreparata al lancio della Radeon HD 7790, a proprio a tal proposito i suoi partner hanno iniziato a togliere i veli sulle prime proposte della GeForce GTX 650 Ti Boost Edition; dopo che AMD è riuscita in un certo senso a spiazzare tutti con l’adozione di 896 Stream Processor, Nvidia, almeno sulla carta, sembra aver recuperato terreno con frequenze di clock elevate e, soprattutto, con 2GB di memoria GDDR5 e un bus a 192 bit, contro i 128 della Radeon HD 7790. La prima a svelare la nuova GeForce GTX 650 Ti Boost Edition è stata Zotac, con una scheda che, seguendo la tradizione, stringe l’occhio agli amanti dell’overclock; tra le feature della scheda che potete trovare in calce, saltano all’occhio le frequenze di clock pari a 993/1059 MHz per la GPU e 6008 MHz per quanto riguarda la memoria; i dati riportati risultano essere in netto contrasto con la rivale HD 7790, con un TDP da 140 Watt, ovvero superiore del 60%.

Al momento non si hanno informazioni relative al prezzo di commercializzazione della soluzione. Anche MSI dice la sua con la MSI GeForce GTX 650 Ti Boost OC Edition, facente parte della linea Gaming del colosso taiwanese: la GPU utilizza un cooler proprietario Twin Frozr III con componentistica Military Class, una probabile frequenza base di 1033 Mhz, e VRM a 5 fasi; il prezzo della scheda dovrebbe essere di circa 190 dollari. In fine si parla della Galaxy GeForce GTX 650 Ti Boost, caratterizzata anch'essa da un cooler proprietario e frequenze operative della GPU pari a 980/1033 MHz; inviariate le specifiche con 2GB di memoria 6008 MHz, bus a 192 bit, Nvidia 3D Vision, supporto SLI, PhysX, DirectX 11.1 a un prezzo di circa 185 dollari.
Ecco i primi modelli di GeForce GTX 620 Ti Boost Edition