Ecco l'IA che è in grado di riconoscere i generi musicali

di
Ennesimo passo in avanti registrato dall’intelligenza artificiale. Un gruppo di ricercatori dell’università di Cambridge ha sviluppato un’IA che, basandosi sul machine learning, è in grado di identificare i diversi generi musicali meglio degli esseri umani.

I ricercatori hanno testato l’intelligenza artificiale con un pianista che si è cimentato con una varietà di generi e tipi di musica (barocca, classica, ragtime e jazz), come si può vedere nel filmato presente in calce. Qui, l’IA ha valutato il genere in tempo reale riuscendo a riconoscerlo, meglio dei software tradizionali ed anche degli esseri umani.
Penso che il sistema di deep learning ha avuto la meglio sugli esseri umani in quanto ha accesso ad una varietà di materiale audio” ha affermato Monty Barlow, direttore presso Cambridge Consultants, “abbiamo trovato il modo migliore per individuare un genere senza alcun pregiudizio. La particolarità è data dal fatto che è più umano nelle sua capacità”.
L’algoritmo potrebbe portare alla creazione di metodi estremamente sofisticati e precisi per l’organizzazione e la ricerca nei database musicali. Ma potrebbe anche portare ad un importante progresso nel settore medico: si potrebbe infatti utilizzare per valutare rapidamente la salute utilizzando le forme d’onda dei sensori di un paziente, ad esempio. L'ennesimo passo in avanti per l'IA, che è destinata a diventare centrale nella società del futuro.

FONTE: Engadget Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti