Effetto contrario per le proteste dei tassisti: boom di download per Uber

di
INFORMAZIONI SCHEDA
Negli ultimi giorni vi abbiamo raccontato più volte delle proteste portate avanti dai tassisti a Roma e nelle principali città italiane contro il decreto Milleproroghe e nella fattispecie contro l’emendamento Lanzillotta, che secondo gli stessi includerebbe una norma a favore di Uber e servizi simili.

Secondo i dati diffusi da Appannie, ovvero un sito che monitora i download e le installazioni di tutte le applicazioni presenti sui vari App Store di iOS ed Android, i download di Uber nel corso dei cinque giorni di proteste sono aumentati in maniera esponenziali, così come le registrazioni degli utenti per usufruire del servizio.
L’andamento è visualizzabile attraverso il grafico presente in calce, in cui viene mostrata un’impennata senza precedenti, almeno nel mese di febbraio. Doppia beffa quindi per i tassisti, che non solo dovranno fare i conti con la liberalizzazione delle licenze ed una concorrenza definita sleale, ma anche con l'aumento delle registrazioni ad Uber.

Effetto contrario per le proteste dei tassisti: boom di download per Uber