Effetto Trump su Tesla: cancellati diversi ordini dopo l'appoggio di Musk

di
Secondo quanto riportato da Buzzfeed, almeno cinque persone avrebbero deciso di cancellare i propri ordini dopo la decisione dell’amministratore delegato di Tesla, Elon Musk, di continuare a lavorare con il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, in due diversi gruppi di lavoro.

Musk, infatti, fa parte sia del gruppo di consulenza economico che del consiglio di produzione. Gli utenti Tesla ovviamente non hanno apprezzato questa decisione, ed hanno scelto di annullare i propri ordini, in quanto il CEO di Tesla e SpaceX è sempre stato visto come un visionario ed un luminare nel campo delle energie pulite, un mercato su cui Trump non sembra voglia puntare molto.
Una persona che vuole colonizzare Marte e vuole rivoluzionare il settore delle automobili non deve avere paura di esprimere delle opinioni in contrasto con l’amministrazione Trump” afferma Jodie Easton, una donna di Chicago che ha annullato il proprio ordine per il Model 3.
Musk durante la campagna elettorale si è più volte scagliato contro Trump, definendolo “l’uomo sbagliato”, e domenica scorsa, a seguito della firma dell’ordine esecutivo che impedisce ai rifugiati di sette paesi di entrare in America, attraverso il proprio account ufficiale Twitter ha affermato che avrebbe discusso col Presidente delle eventuali modifiche, una reazione che ha spinto diversi utenti ad annullare immediatamente i propri ordini in quanto non aveva del tutto bocciato l'ordine.
Un altro cliente ha si è detto sorpreso nel vedere Musk in addirittura due gruppi di lavoro, in quanto “dimostra che il legame con Trump è ancora più profondo”.

FONTE: BuzzFeed Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti
Effetto Trump su Tesla: cancellati diversi ordini dopo l'appoggio di Musk