Entra in vigore il servizio @e.bollo: la marca da bollo diventa digitale

di
Come rivelato dal Sole 24 Ore, è finalmente entrato in vigore il servizio @e.bollo, che come suggerisce il nome permetterà agli utenti di acquistare direttamente online le marche da bollo da utilizzare per i documenti rilasciate dalle pubbliche amministrazione.

Il pagamento dovrà essere effettuato attraverso un addebito sul conto corrente postale, carta di debito o prepagata attraverso i servizi del Sistema pagoPA.
Il servizio @e.bollo è stato sviluppato in collaborazione con l’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID), e sarà sicuramente molto utilizzata da coloro che sono soliti utilizzare con regolarità le marche da bollo.
Nella fase iniziale il servizio @e.bollo sarà disponibile solo in alcuni comuni della Lombardia (Legnano, Monza, Pavia, Rho e Voghera) e Veneto (Treviso e Vicenza), ma l’Agenzia ha già rivelato che sarà presto esteso au 750 comuni.
Il pagamento, sempre inizialmente, sarà disponibile attraverso gli strumenti PSP (addebito su conto, carta di debito, prepagate, carte di credito), ma successivamente saranno anche attivati i pagamenti attraverso gli intermediari abilitanti. Ad oggi il primo PSP è iConto.

Iscriviti alla pagina Facebook di Everyeye Tech