Eric Schmidt parla di Apple, Google, Microsoft, i brevetti e le mappe

di

Torna a parlare Eric Schmidt, il presidente di Google, che durante un'intervista ha affrontato a 360° i temi riguardanti il mondo della tecnologia. Secondo lo stesso lo scontro tra iOS ed Android è molto importante in quanto definirà il futuro del settore, a favore degli utenti che troveranno sul mercato dispositivi di alto livello a prezzi inferiori. Gli sono bastate solo tre parole invece per descrivere lo scontro in atto tra Google ed Apple sul campo dei brevetti, definito da Schmidt “la morte del mercato” in quanto è pericoloso non solo per il futuro della tecnologia ma anche per le piccole realtà che, visto il difficile periodo economico, non possono permettersi di spendere migliaia e migliaia di dollari per licenze.

Riguardo le nuove Mappe, introdotte in iOS 6, il chairman di Google ha affermato che Apple avrebbe dovuto mantenere le loro, ma la decisione era presa da tempo e che nonostante le acquisizioni di Cupertino loro hanno ancora il miglior servizio al mondo in quanto hanno investito ingenti somme in satellite, aerei e viaggi in auto. L'ex CEO ha concluso l'intervista con una breve frecciata a Microsoft, che secondo lo stesso è un'azienda ben organizzata ma che non realizza buoni prodotti.