Everlast Notebook, il quaderno magico metà analogico e metà digitale

di
Prima il pennino, svariati “secoli” fa, poi la S-Pen di Samsung e la Apple Pencil, sono diversi i dispositivi “di puntamento” che hanno cercato di scalzare la vecchia combo carta+penna (o matita).

Nonostante gli sforzi della tecnologia però, esiste ancora una buona fetta di pubblico che non rinuncia all’esperienza cartacea, considerata la più pura, poetica, artigianale. Il passato e il futuro però si incontrano grazie a diverse soluzioni ibride, l’ultima di queste è spuntata su Kickstarter, terra sempre fertile di idee. Il progetto in questione si chiama Everlast Notebook, un quaderno “magico” che permette la scrittura a mano di note e disegni perfettamente cancellabili.

Una volta riempite le pagine che ci servono, basta un attimo per tramutarle in fogli digitali grazie all’app companion, che è anche in grado di smistare in automatico i documenti presso i diversi servizi di storage online. Ogni foglio infatti presenta in basso dei simboli che si possono barrare, ogni simbolo corrisponderà a un servizio di nostra scelta. La magia è ultimata quando, passando un semplice panno sul foglio, ogni tratto scompare per miracolo e si è pronti a ricominciare con un nuovo progetto.

Gli ideatori di Everlast Notebook cercavano 26.000 dollari per la realizzazione, ne hanno già incassato 421.000 con ancora 27 giorni di scarto. Complice di questo successo anche il prezzo di ogni singolo notebook, che funziona insieme alle penne della linea Pilot Frixion: bastano 34 dollari per un singolo quaderno con penna nera, la coppia di entrambi invece costa 65. Si possono anche acquistare le penne separatamente: un set di 3 penne costa soltanto 7 dollari, disponibili in nero, blu o rosso.

L’Everlast Notebook è inoltre disponibile in due dimensioni, in formato A4 e in formato A5, pronti ad adattarsi ad ogni situazione.

FONTE: SlashGear