Facebook apporta nuove modifiche alle impostazioni relative al sesso dei propri utenti

di

Già lo scorso anno Facebook ha annunciato che avrebbe apportato delle modifiche al sistema che permette ai propri iscritti di scegliere il loro sesso, al fine di non discriminare i così detti “cisgender” o “transgender”. Il social network di Mark Zuckerberg ha lavorato con GLAAD sull'opzione, ma le novità introdotte sono state bocciate in quanto Facebook forniva ancora una scelta piuttosto ristrette. La società a quanto pare ha ascoltato le molte critiche arrivate ed infatti ha totalmente eliminato le opzioni.

Da ora in poi, infatti, andando nel pannello di controllo personale non si troveranno le classiche opzioni da spuntare, ma un campo in cui scrivere il proprio sesso, accompagnato dall'impostazione relativa ai pronomi, che permetterà di scegliere il femminile o maschile, a seconda dei gusti personali.
Sono anche state ampliate le impostazioni di privacy: sarà una scelta degli utenti mostrare o meno il sesso o se restringerlo a determinate cerchie. FONTE: The Verge
Facebook apporta nuove modifiche alle impostazioni relative al sesso dei propri utenti