Facebook conferma: in arrivo gli abbonamenti per gli Instant Articles

di
Facebook continua ad espandere le potenzialità degli Instant Articles, andando a diventare una vera e propria piattaforma per l’informazione. L’amministratore delegato della compagnia, Mark Zuckerberg, ha confermato che la società inizierà ad offrire abbonamenti di prova a partire dal prossimo autunno.

Il CEO ha afferma che “gli introiti andranno direttamente agli editori, che lavorano quotidianamente per offrire un’informazione bilanciata ed imparziale. Abbiamo in programma di iniziare i test con un piccolo gruppo negli Stati Uniti ed editori europei entro la fine dell’anno, per ascoltare anche i feedback degli utenti”.

La notizia era nell’aria da tempo, e già qualche mese fa siti web come Recode l’avevano ripresa, affermando che ai test parteciperanno editori come il New York Times ed il Wall Street Journal, i quali nonostante abbiano preso le distanze dalla funzione di Facebook, potrebbero ritornare in gioco grazie all’aumento degli introiti generato dagli abbonamenti.

Facebook almeno al momento non ha specificato quali editori parteciperanno ai test, ma l’azienda starebbe lavorando per includere società di diverse dimensioni, posizioni geografiche e modelli di business.