Facebook faciliterà la registrazione e condivisione di esperienze in VR

di
Facebook in occasione dell’F8 Conference ha annunciato il lancio di un nuovo toolkit per sviluppatori che renderà più facile per gli utenti registrare e condividere le loro esperienze personali in VR, sia si tratti di un gioco per Oculus Rift che un normale video a 360° girato con lo smartphone.

Il processo creato da Facebook per raggiungere questo obiettivo è battezzato Cube Mapping, che è più efficiente delle tecnologie utilizzate oggi ed è allo stesso tempo in grado di mantenere la stessa qualità d’immagine. “Ci siamo resi conto che il metodo standard di condivisione delle esperienze in realtà virtuale non è applicabile alle acquisizioni in tempo reale per i video in 4K a 360 gradi” ha spiegato Chetan Gupta, product manager di Facebook per la divisione media. “Ci siamo inventati un nuovo metodo, che permette di catturare l’output finale dei video a 360 gradi direttamente dal motore di gioco” ha aggiunto.
Questo permetterà di mantenere le impostazioni delle prestazioni del video, in modo tale che l’esperienza possa essere rivista su un visore o dall’applicazione mobile di Facebook. L’SDK funziona con qualsiasi applicazione o video.
Chiaramente la speranza di Facebook è che questo metodo venga utilizzato non solo per le esperienze di gioco, ma anche per i normali video, per scopi di marketing principalmente (nuove automobili, sviluppi architettonici di edifici ed appartamenti), ma anche per scopi sociali, come la condivisione dei selfie in VR.