Facebook inserirà le pubblicità nel bel mezzo dei filmati

di
Facebook continua a puntare sui video e sulle pubblicità per aumentare ulteriormente le entrate provenienti dal settore pubblicitario. Il social network di Mark Zuckerberg ha annunciato che a partire da subito inizierà ad inserire annunci pubblicitari nel bel mezzo dei filmati, a conferma di un’indiscrezione che era già emersa qualche giorno fa.

Si tratta di una novità di rilievo per gli utenti, ma non per gli editori ed inserzionisti. Attualmente la compagnia di Menlo Park sta testando questo nuovo formato pubblicitario con un “piccolo gruppo” di inserzionisti degli Stati Uniti, a cui darà il 55% delle entrate, trattenendo il 45%. Gli annunci saranno visibili solo dopo aver visualizzato un filmato per almeno 20 secondi, e saranno visualizzati ad intervalli di almeno due minuti dall’altro. Lo stesso tipo di formato sarà disponibile anche nei filmati live.
Inizialmente, qualsiasi editor statunitense con 2.000 o più seguaci o che ha raggiunto 300 o più spettatori simultanei in un video live, avrà il diritto di inserire gli annunci video nei video live, ed anche in questo caso le entrate saranno ripartite con il 55% ai gestori e 45% a Facebook.
I criteri per gli annunci live saranno leggermente diversi. In questo caso, bisognerà essere dal vivo per almeno quattro minuti prima di iniziare una “pausa pubblicitaria”, e la diretta dovrà avere almeno 300 spettatori simultanei. Inoltre, ognuno degli annunci durerà 20 secondi.

FONTE: Recode