Facebook migliora le traduzioni: ora utilizzano tutte l'IA

di
Facebook è ancora al lavoro per modificare le traduzioni automatiche dei post. Per fare ciò, il social network ha annunciato che ha migliorato ulteriormente il sistema attraverso l’utilizzo dell’intelligenza artificiale.

Il tutto attraverso l’utilizzo di un sistema di espressioni basato su delle reti neurali, che possono anche gestire delle parole sconosciute per generare traduzioni più rapidamente. Questa tecnologia è stata adottata già da Google e Microsoft in passato, per migliorare anche in questi casi le traduzioni dei propri sistemi.

In un comunicato diffuso, Facebook ha affermato che “il passaggio alla traduzione neurale automatica è una pietra miliare nel nostro cammino per fornire un’esperienza Facebook in tutte le lingue. Continueremo a puntare su questo settore per migliorarle ulteriormente e fornire un’esperienza quanto più completa possibile”. I risultati sono tangibili da subito e come segnalato da molti utenti i miglioramenti sono importanti.