Facebook modifica la gestione dei Gruppi e potenzia i tool per gli admin

di
Doveva essere una rivoluzione, e così è stato. Qualche ora fa vi abbiamo raccontato delle dichiarazioni dell’amministratore delegato di Facebook, Mark Zuckerberg, che ha ufficialmente cambiato la mission del social network.

Ora, siamo qui a parlare delle prime modifiche apportate al sito, che nelle intenzioni del CEO dovrà “unire le persone”. Questo nuovo traguardo potrà essere raggiunto attraverso una serie di tool messi a disposizione degli amministratori dei gruppi, una delle funzioni più utilizzate sul social network e che, insieme alle pagine pubbliche, rappresentano l’unico modo per permettere agli iscritti di interagire e discutere.
Gli ingegneri hanno potenziato la feature che consente di approvare o eliminare le richieste d’iscrizione degli utenti, ma si potranno anche programmare i post e visualizzare i gruppi correlati.
Gli amministratori potranno filtrare le richieste in base a delle determinate categorie (sesso, posizione geografica), per rifiutarle o accettarle in un colpo solo. Il rovescio della medaglia è rappresentato dal fatto che i gestori possono rimuovere con un solo passaggio una persona ed i post creati all’interno del gruppo.
Infine, gli amministratori potranno accedere alla nuova funzione Insight contenente metriche e statistiche aggiornate in tempo reale.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
1