Facebook: nel 2065 i morti supereranno per numero gli account di persone in vita

di
Secondo uno studio il facebook del futuro sarà piuttosto inquietante, quasi quanto un film di Romero: ci saranno più account facebook di persone morte che di persone vive.

Facebook ha poco più di un miliardo di utenti, davvero non male. Peccato che ne muoiano diecimila al giorno. Già nel 2065 -almeno negli Stati Uniti, dove le persone anziane che usano facebook sono mediamente di più che negli altri paesi- facebook potrebbe trasformarsi in un gigantesco mausoleo online.

Per l'italia, invece, si parlerebbe del 2080: le persone anziane che usano il social network non sarebbero infatti in numero sufficiente per far presagire un sorpasso così immediato. Lo sostiene lo studioso Giovanni Ziccardi, professore all'Università di Statale di Milano, nella sua ultima pubblicazione, "Il libro digitale dei morti".

Oggi facebook permette ai cari dei defunti di scegliere se oscurare i loro profili, la pratica tuttavia è un po' macchinosa e al momento non molto utilizzata. Chi sa, magari per ovviare al macabro problema il social network deciderà di rendere il processo automatico, del resto basterebbe cancellare automaticamente i profili degli ultra sessantenni che non effettuano l'accesso da più di dieci anni. Altrimenti pare proprio che su facebook i morti supereranno i vivi nell'arco di pochi decenni.

FONTE: The loop
Quanto è interessante?
0