Facebook: scarso utilizzo per le Storie

di
Lo scorso mese Facebook ha lanciato anche sulla propria applicazione mobile le Storie. Tuttavia, a differenza di quanto accaduto su Instagram, il riscontro ottenuto sul client ufficiale del social network di Mark Zuckerberg è stato estremamente scarso.

A rivelarlo è stato The Verge, secondo cui le Storie di Facebook avrebbero letteralmente trasformato gli utenti in “fantasmi”, riferendosi al fatto che i cerchietti che notificano la presenza di una storia, dopo 24 ore diventano semi-trasparenti.
Probabilmente il tutto è dettato dal fatto che la maggioranza degli iscritti a Facebook lo sono anche ad Instagram, che essendo una piattaforma di condivisione fotografica è progettata appositamente per incentivare le persone a pubblicare fotografie, video e boomerang. Non è noto se lo stesso stia accadendo anche su Whatsapp o meno, e nemmeno da parte della società di Menlo Park sono arrivate indicazioni a riguardo. Di recente, proprio nella piattaforma di IM hanno anche fatto il loro ritorno i vecchi stati testuali, che affiancano le Storie.