Facebook, Steve Ballmer e Al Gore hanno cercato di acquisire Twitter in passato

di

Un nuovo libro sulla storia di Twitter scritto da Nick Bilton renderà noti una serie di aneddoti interessanti sul portale di microblogging che tanto successo ha nel mondo. In base ad un estratto pubblicato dal The New York Times Magazine, Steve Ballmer, Al Gore e Mark Zuckerberg si sono avvicinati diverse volte all'ex CEO Ev Williams per proporre un possibile affare. Addirittura il creatore di Facebook tentò di assumere il co-fondatore di Twitter, Jack Dorsey, dopo che questi aveva lasciato l'azienda.

Dal testo si evince anche che negli anni ci sono state diverse "battaglie" per il controllo della società e per il riconoscimento per il "vero fondatore" della piattaforma. Bilton parla ad esempio di un certo Noah Glass, un co-fondatore che ha dato molto al social network ma che è stato poi spinto fuori da Jack Dorsey. Quest'ultimo è stato spesso criticato per il suo stile "distratto" per quel che riguardava gli abiti che indossava. A tal proposito ha anche preso delle lezioni in una scuola di moda locale durante il suo mandato da amministratore delegato. Dorsey nel giro di un anno però, perse il suo posto, anche se poi è riuscito a riconquistare potere presso il consiglio di amministrazione e a cementare il suo status di fondatore grazie agli astuti rapporti con la stampa e alla conoscenza dei miti della Silicon Valley, nei quali ormai rientra anche lui. Basti pensare a cosa ne pensano i suoi dipendenti:"Il più grande prodotto mai fatto da Jack Dorsey è Jack Dorsey".