Facebook: stop al clickbait video, ecco le nuove norme

di
Facebook dice stop al clickbait video. Il colosso dei social network, infatti, ha annunciato di aver iniziato una vera e propria guerra contro tutti quei filmati pubblicati sulla piattaforma allo scopo di racimolare click ingannando gli utenti.

La società di Mark Zuckerberg ha rivelato che da oggi i post con questo tipo di contenuti verranno automaticamente retrocessi all’interno del News Feed, perdendo di fatto visibilità e raggiungendo un numero inferiore di persone.

Il social network spiega che in questo vero e proprio giro di vite entreranno tutti quei post con finti pulsanti video che, una volta cliccati, non contengono i filmati veri e propri ma reindirizzando gli utenti in siti web di bassa qualità. I video presi di mira saranno quelli che mostrano solo un’immagine statica, e che dai gestori delle pagine vengono spacciati come filmati, il tutto al solo scopo di ottenere visibilità e click. Il tutto rientra nella nuova strategia di Facebook che mira a rendere il News Feed quanto più pulito possibile.