Facebook testa il pulsante "non mi piace"

di
Facebook a quanto pare ha intenzione di espandere ulteriormente le reactions, che sono approdate ormai sul social network di Mark Zuckerberg da circa un anno, facendo registrare un utilizzo sempre crescente. Secondo quanto affermato da alcuni siti, la compagnia di Menlo Park starebbe testando un aggiornamento per le reactions.

Questo aggiornamento dovrebbe anche includere una nuova reaction con il pollice verso, ovvero il tanto richiesto ed agognato pulsante “non mi piace”.
Tuttavia, secondo il rapporto pubblicato da TechCrunch, questa nuova reaction non apparirà nei post presenti su Facebook, ma nel Facebook Messenger. L’aggiornamento infatti prevede che le reactions vengano utilizzate all’interno delle conversazioni private, come si può vedere dallo screenshot presente in calce.
Un portavoce della compagnia, interpellato sulla questione, ha affermato che “Facebook è sempre alla ricerca di modi per rendere il Messenger più divertente e coinvolgente. Quello che stiamo conducendo è un piccolo test che permetterà alle persone di condividere emojicon allo scopo di esprimere al meglio i loro sentimenti su un messaggio”.
Tuttavia, Facebook continua ad allontanare l’ipotesi che si tratti di un vero e proprio pulsante “non mi piace”, in quanto l’obiettivo è permettere alle persone di esprimere “antipatia”.

FONTE: Express
Facebook testa il pulsante 'non mi piace'