Facebook: un algoritmo è in grado di riconoscere le persone anche senza vedere le facce

di

Negli ultimi tempi sempre più aziende hanno sviluppato applicazioni fotografiche con il riconoscimento facciale, che ovviamente per identificare le persone effettuano la scansione completa del viso. Ma cosa succede se questo è parzialmente oscurato o coperto?

Un laboratorio dedicato all'intelligenza artificiale di Facebook ha sviluppato un algoritmo che rimedia al problema ed è in grado di individuare le persone attraverso altri indizi. Invece di utilizzare le caratteristiche del viso, infatti, il software identifica le persone utilizzando altri aspetti, come lo stile dei capelli, la posa, l'abbigliamento ed il tipo di corpo.
Questo strumento potrebbe essere integrato nella nuova app di Facebook, Moments, o anche nella nuova Google Photo, che è stata lanciata da poche settimane.
Tuttavia anche in questo caso sorgono molte questioni relative alla privacy, dal momento che le persone potrebbero essere identificate anche contro il loro volere, soprattutto se queste stanno cercando di restare nascoste di proposito. L'algoritmo comunque, secondo Facebook ha fatto registrare dati molto interessanti: si parla di un tasso di successo dell'83%. 

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0