Facebook vince l'appello in Belgio sul tracciamento dei non iscritti al social

di
In tribunale di Bruxelles ha dato ragione a Facebook per quel che riguarda la raccolta dati sugli utenti non membri, ma che visitano pagine pubbliche presenti sul social. La Commissione sulla Privacy belga ha affermato che l'appello è stato respinto e il legislatore non ha alcuna giurisdizione su Facebook Inc, che ha sede legale in Irlanda.

Facebook utilizza i cosiddetti cookies DATR, che non sono altro in piccolo pacchetto di dati installati sul computer dell'utente e che hanno lo scopo di raccogliere informazioni sulle persone.
Il tribunale ha quindi deciso in favore di Facebook riguardo lo stop che era stato imposto riguardo il tracciamento di coloro che visitavano il social network, pur non avendo un account.
Nonostante la vittoria in appello, l'authority ha fatto sapere che ricorrerà alla Corte di Cassazione, che può ribaltare tutti le precedenti pronunce legali.

FONTE: CNET
Quanto è interessante?
0