MWC 2014

Facebook: Zuckerberg critica il comportamento dell'NSA

di

Intervenuto al Mobile World Congress, il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg ha fatto il punto sulla situazione. Il giovane imprenditore, nel dirsi felice per gli 1,2 miliardi di utenti attivi sul proprio social network, ha anche affrontato lo spinoso tema dell'NSA, l'agenzia governativa coinvolta nel così detto scandalo "Datagate". Secondo Zuckerberg tutto ciò ha favorito la cooperazione tra i vari colossi del web, anche se non si è trattata di "una cosa bella" e, secondo lo stesso tutto ciò sarebbe stato "tranquillamente evitabile. Il governo americano sarebbe dovuto essere più trasparente circa ciò che stava facendo".