Fairphone 2 è lo smartphone etico e riparabile senza sforzo

di

Il principio che guida la società olandese Fairphone è semplice: combattere la cultura dello spreco, offrendo uno smartphone eticamente corretto. I componenti del terminale provengono infatti da territori dove non è presente sfruttamento dei lavoratori e dell’ambiente.

L’azienda è riuscita a vendere 60.000 unità del Fairphone prima edizione, certo non un numero elevato, ma maggiore dei calcoli iniziali previsti dalla società. La compagnia ha da poco presentato il suo Fairphone 2, un device che mantiene i medesimi principi del predecessore, uniti anche ad una grandissima facilità di riparazione. La società venderà infatti anche i pezzi di ricambio per il telefono ed è sicura che gli utenti, saranno in grado di modificare facilmente i componenti che più comunemente vengono rotti, compresi lo schermo, il modulo cam, la CPU e lo speaker. Fairphone 2 può essere smontato con facilità: lo schermo, ad esempio, può essere staccato con due semplici clip. I componenti interni possono essere rimossi e sostituiti con solo l'utilizzo di un cacciavite. Purtroppo il Fairphone 2 non offre le migliori specifiche disponibili ora sul mercato: presenta un display da 5 pollici HD, connettività 4G, un processore Qualcomm Snapdragon 801, 2GB di memoria RAM, una fotocamera da 8 megapixel e 32GB di memoria interna, espandibile tramite microSD. L'azienda conferma che i preordini per il dispositivo inizieranno questa estate, al prezzo di 525 euro e saranno limitati, per tutta la durata del 2015, al solo mercato europeo. 

Fairphone 2

Fairphone 2
  • Produttore: Fairphone
  • Disponibile: Estate 2015
  • Prezzo: 525 euro
    • Caratteristiche tecniche
    • +