File History, il sistema di backup su Windows 8

di

Prende il nome di File History la rinnovata applicazione di backup che verrò integrata in Windows 8 e sostituirà la funzionalità di Backup e ripristino presente in Windows 7. Si tratta di una sorta di applicazione che effettua il backup incrementale, costruendo la storia di un file: ogni ora File History effettua una scansione del file system per individuare cambiamenti e file modificati, copiandoli in una diversa locazione per consentirne un eventuale ripristino in caso di problemi. Il principale obiettivo di Microsoft nello sviluppare il nuovo sistema di backup è stato quello di eliminare la complessità delle impostazione, nonché di consentire la protezione automatica dei file senza l’intervento dell’utente, lavorando in modo silente in background. File History verrà eseguito come processo a bassa priorità, così da liberare risorse nel caso in cui un processo a priorità maggiore richieda l’uso della CPU. La funzionalità è stata ottimizzata in modo particolare per l’uso su tablet e notebook. File History può anche utilizzare gli Storage Space per il backup, cifrare i file con BitLocker e proteggere i file contenuti nella cartella locale usata da SkyDrive per la sincronizzazione sul cloud.