Firefox 22 sempre più veloce grazie ad un modulo

di

Mozilla è al lavoro su un nuovo modulo per il motore Javascript del suo browser Firefox, OdinMonkey che, stando alle promesse, permetterebbe di velocizzare ulteriormente l’esecuzione di JavaScript. Il modulo in questione è stato inserito nelle ultime build Night del popolare browser e potrebbe debuttare in Firefox 22, salvo ritardi o imprevisti. Il modulo effettua un’ottimizzazione nell’estensione che prende il codice JavaScript e lo compila in linguaggio macchina prima di eseguirlo: OdinMonkey si occupa dell’ottimizzazione di ogni processo e il codice, stando alle dichiarazioni di Mozilla, viene eseguito con una rapidità “solo due volte inferiore” all’esecuzione nativa.

Anche se il risultato, per chi non mastica molto i linguaggi di programmazione, sembra poco esaltante, c'è da tenere presente  che di norma il codice JavaScript viene eseguito, in alcuni casi, fino a trenta volte più lentamente rispetto alla controparte nativa e Chrome, ad esempio, per effettuare un paragone e rendere meglio l'idea, esegue il tutto circa dieci volte più lentamente rispetto alla velocità nativa, mentre Firefox, senza il modulo di cui vi parliamo, è circa dodici volte più lento. OdinMonkey potrebbe rappresentare una novità di tutto rilievo nel panorama dei software di navigazione, soprattutto nel mondo delle web app, dove l'esigenza di non farsi distinguere in quanto a rapidità, dalle app native, è sempre maggiore. Il modulo è attualmente in fase di implementazione per la versione di Firefox destinata a Windows e Linux, e prossimamente il modulo verrà portato anche sulla variante OS X e su Firefox Mobile.
Firefox 22 sempre più veloce grazie ad un modulo