FitBit lancia Charge HR e Surge in Italia

di

Dopo il lancio del FitBit Charge, avvenuto lo scorso mese di Novembre, il famoso produttore di dispositivi indossabili annuncia oggi la disponibilità in Italia di due nuovi braccialetti: il FitBit Charge HR ed il Surge. Il primo è già disponibile per l'acquisto da oggi, mentre il secondo arriverà sugli scaffali e nei negozi online solo nel mese di Aprile. Tra i due wearables c'è una differenza di cento Euro netti: FitBit Charge HR, infatti, ha un prezzo di listino di 149,99 Euro ed è disponibile in nero, prugna, blu e mandarino.

FitBit Surge, invece, costerà 249,99 Euro ma le colorazioni saranno solo tre: nero, blu e mandarino. Inizialmente, però, per entrambi gli smartband sarà disponibile solo la versione nera, ma il produttore ha promesso che gli altri modelli arriveranno comunque nel giro di qualche settimana.
Coloro che hanno particolari necessità di taglie dovranno rivolgersi al sito ufficiale di FitBit, mentre le misure S ed L saranno regolarmente in vendita tramite i classici canali di distribuzione.
Prossimamente arriveranno anche delle importanti novità dal comparto software, dal momento che l'azienda ha approfittato di questa vetrina per annunciare l'imminente rilascio di un importante aggiornamento che estenderà le funzioni su tutti i prodotti del listino.
FitBit Charge HR sfoggia un display OLED in grado di mostrare tutte le attività in tempo reale (frequenza cardiaca, passi, piani saliti, calorie bruciate, tempo d'allenamento), una batteria che può garantire un'autonomia di cinque giorni e ha anche ottenuto la certificazione relativa alla resistenza ad acqua e polvere. Inoltre è dotato di una funzione che farà vibrare lo smartband quando si ricevono chiamate sul cellulare associato.
Fitbit Surge, invece, si differenzia dal Charge HR per la presenza del modulo GPS che, ovviamente, fornirà statistiche più precise e dettagliate, uno schermo LCD ed una batteria con amperaggio più ampio (si parla di un'autonomia di sette giorni dopo una ricarica completa). A livello software segnaliamo la presenza della modalità Sport Multiplo, che può tenere traccia di più allenamenti.