Foxconn potrebbe sostituire buona parte dei suoi lavoratori con robot entro il 2015

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Foxconn, colosso dell'industria Taiwanese, nonchè uno dei più grandi partner commerciali della Apple per quanto riguarda la produzione di componenti elettronici per iPhone e iPad, intende automatizzare gran parte della sua forza lavoro entro i prossimi tre anni. 

Terry Gou, fondatore e capo della compagnia, sostiene che sostituire una certa percentuale di lavoratori con robot aiuterebbe ad ammortizzare i costi e aumentare l'efficienza della produzione. La Foxconn, che negli ultimi tempi è stata nell'occhio del ciclone proprio per le condizioni di lavoro che imporrebbe ai suoi impiegati, ha tra i suoi clienti giganti come Apple, Microsoft, Sony, Dell, Nintendo, Nokia e Motorola

Al momento il numero di robot all'interno della compagnia raggiunge le 10000 unità, ma queste potrebbero diventare 300 mila entro il prossimo anno e quasi un milione entro l'inizio del 2015.

FONTE: http://www.guardian.co.uk
Quanto è interessante?
0