Francia: il socialista come il mago di Oz, in sette piazze grazie ad ologrammi

di
Jean-Luc Mélenchon, il candidato socialista alla presidenziali francesi ha tenuto un comizio simultaneamente in sette piazze grazie ad un interessante espediente tecnologico

Lo racconta oggi il Corriere della Sera, mentre arringava i propri sostenitori nella città di Digione, contestualmente era presente anche in altre sei città tra cui Nantes e Montpellier. Non male per un candidato spesso accusato di essere eccessivamente passatista per via delle sue battaglie contro la disruptive economy e app come Uber.

In realtà, spiega sempre il Corriere, non si tratta esattamente di veri e propri ologrammi bensì di una vecchia tecnologia ottocentesca soprannominata il fantasma di Pepper mediante la quale il riflesso di Melénchon veniva proiettato altrove con uno sfasamento di quaranta secondi.

Ad ogni modo, sicuramente una novità estremamente affascinante che potrebbe avere impieghi analoghi anche nel campo dell'intrattenimento, come per concerti e teatro.