Futuro incerto per Thunderbird

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Dopo poche ore dall’annuncio da parte di Mozilla di voler ridurre le risorse per lo sviluppo del popolare client di posta Thunderbird, spostando altrove le energie del team di sviluppo, Jb Piacentino, a capo del progetto, ha rilasciato ulteriori informazioni; il programma, nonostante continuerà ad essere aggiornato e supportato, non evolverà più in maniera sostanziale. Piacentino ha precisato che la frenata nello sviluppo non avrà effetti immediati: i progetti in corso giungeranno a compimento: ciò vuol dire che almeno fino alla seconda metà del 2013 si continuerà a lavorare normalmente sul Thunderbird, rilasciando almeno la versione 14 ed alcune release successive.Thunderbird rallenterà ma non si fermerà afferma Piacentino, piacerà la decisione agli utenti?