Galaxy Note 7: Samsung inizia il rilascio dell'aggiornamento per bloccarli

di
Il Galaxy Note 7 è stato ufficialmente ritirato dal mercato a causa dei noti problemi alla batteria, che ne hanno anche provocato l’esplosione. Nonostante ciò, però, molti possessori ancora non hanno proceduto con la restituzione, ed è per questo che T-Mobile ha iniziato il rilascio di un aggiornamento che disattiverà il dispositivo.

In una nota diffusa, l’operatore americano ha affermato che “i clienti T-Mobile che hanno ancora un Note 7 dovrebbero immediatamente smettere di utilizzarlo, e riportarlo in un negozio per ottenere un rimborso completo o in alternativa un dispositivo sostitutivo”.
Verizon in precedenza si è rifiutata di rilasciare il firmware che blocca l’accesso alla rete sebbene abbia intenzione di distribuirlo dal 5 Gennaio , mentre Sprint si è mostrato più accondiscendente nei confronti dei proprietari e rilascerà il kill switch l’8 Gennaio.
Dopo il rilascio, lo smartphone mostrerà una notifica sullo schermo che inviterà gli utenti a restituirlo.