Gaming HDR su PC: NVIDIA spiega le differenze tra SDR e HDR (Video)

di
L’HDR si è imposto come standard TV già da un paio d’anni. Su console sia Xbox One S che Playstation 4 Pro sono già pronte ad accoglierlo, mentre il PC è ancora in ritardo nell’adozione del nuovo standard.

Al CES di Las Vegas però NVIDIA ha annunciato il nuovo G-Sync HDR e due monitor dotati di questo nuovo standard. Ma cosa cambierà rispetto agli attuali display nell’esperienza d’uso? A spiegarlo è Vijay Sharma, Product Management Leader di NVIDIA, che in un video ha illustrato le differenze percepibili con G-Sync HDR e i nuovi monitor. Il video è piuttosto chiaro a riguardo e dagli esempi si può notare una gestione superiore del colore ma soprattutto delle luci dei nuovi monitor. Questo è possibile grazie a una luminosità di picco superiore ma soprattutto grazie al contrasto più elevato, che permette una gestione dell’illuminazione molto più precisa. Il costo dei primi monitor sarà elevato, questo è ormai certo, ma in futuro l’HDR potrebbe porre le basi per una migliore esperienza visiva nel gaming, come evidenziato dal video che trovate in calce.