IO2013

Geofencing: il sistema che rileva quando gli utenti escono o entrano da un’area specifica

di

Prende il nome di Google Play Services, il servizio che consentirà agli sviluppatori di sfruttare le nuove API fornite dal motore di ricerca, con lo stesso Google che si occuperà in prima persona del loro aggiornamento. Le nuove interfacce annunciate dal palco del Moscone Center sono tre: Fused Location Provider, che consentirà la geolocalizzazione consumando meno energia, Geofencig, in gradi di rilevare quando l’utente esce o entra da una specifica area, e terza, ma non meno importante, Activity Recognition, in grado di sfruttare l’accellerometro per riconoscere quando l’utente si sposta a piedi, in auto oppure utilizzando la bicicletta. Grazie a queste nuove interfacce, gli sviluppatori saranno in grado di sviluppare app sempre più interessanti, in grado di facilitare o quantomeno automatizzare, utilizzando il proprio device Android/b>, le attività più comuni.