Gli hacker hanno guadagnato solo 100 mila Dollari da WannaCry

di
A poco più di una settimana dall’attacco WannaCry, che ha messo in ginocchio il mondo dell’informatica, iniziano ad arrivare i primi dati “ufficiali” sull’attacco, anche grazie ad alcuni rapporti diffusi dalle varie società che operano nel settore della sicurezza online.

Di particolare interesse è quello pubblicato da Elliptic, ed in costante aggiornamento a questa pagina, che riguarda la quantità di denaro che sono riusciti a sollevare i malviventi informatici. Nel momento in cui vi stiamo scrivendo, sono stati effettuati pagamenti in Bitcoin (il cui valore ha toccato quota 1.700 Dollari per colpa di WannaCry) per un totale di 106.401,96 Dollari, una cifra esigua se si conta che il ransomware ha colpito centinaia di migliaia di computer.
Ricordiamo che il virus prendeva in ostaggio i file dei computer, chiedendo agli utenti di pagare un riscatto per sbloccarli, ma evidentemente sono pochi coloro che hanno ceduto alla tentazione di pagare. Probabilmente un ruolo chiave l'hanno avuto anche i computer di organizzazioni ed agenzie governative.