Gli SSD non avranno mai il costo per gigabyte degli HDD, secondo Seagate

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Secondo Seagate, non importa quanto economiche diventeranno le memorie NAND flash ne prossimi anni, perché non saranno mai in grado di raggiungere il costo per gigabyte dei dischi magnetici che troviamo nei classici hard disk - anche poiché il prezzo degli HDD dovrebbe scendere ancor di più in futuro.

Il prezzo dei solid state drives è crollato tantissimo da alcuni anni a questa parte, grazie alla competizione fra i produttori di NAND flash e per merito di numerose tecnologie che hanno inevitabilmente abbattuto i costi di produzione. 
SanDisk e Toshiba hanno predetto che, entro il 2020, per produrre memorie non volatili bisognerà pagare così poco che gli SSD di classe enterprise saranno prezzati nella stessa fascia degli hard disk dedicati al settore professional.
Seagate però è fermamente convinta che ciò non accadrà:

"Infatti, la differenza fra i costi per gigabyte è attualmente a 1 a 20. Personalmente credo che questo giorno non lo vedremo mai (quello in cui gli SSD costeranno quanto gli HDD, ndr), perché c'è troppa disparità di costo. Nel 2020, il prezzo per gigabyte degli hard disk sarà di meno di un penny (per GB, ndr). Non capisco come due tecnologie così diverse possano competere ai livelli previsti."

Oggigiorno, un comune hard disk da 3TB costa intorno ai 100 dollari, cioè 0,03$ per gigabyte. Un SSD di fascia bassa da 120GB invece è prezzato intorno ai 70 dollari, cioè 0,58$ per gigabyte. 
Come vediamo, quindi, la differenza fra entrambe le tipologie di storage è ancora molto ampia.