Gli Stati Uniti potrebbero bandire i laptop da tutti i voli per e dall'America

di
Gli USA potrebbero vietare i laptop su tutti i voli in arrivo e in partenza dal Paese, nel tentativo di rafforzare la sicurezza aerea. Lo ha dichiarato domenica il Segretario alla Sicurezza nazionale John Kelly. Si tratterebbe di un'estensione del divieto già in vigore nei confronti dei voli in partenza da alcuni paesi arabi.

"É il tipo di cosa da cui i terroristi sono ossessionati -ha raccontato a Fox News Kelly-, vogliono abbattere un aereo in volo, in particolare se si parla di un aereo americano pieno di cittadini americani".

Lo scorso Marzo il Governo ha imposto una restrizione a tutti i device di dimensioni importanti sui voli in partenza da dieci specifici aeroporti, inclusi alcuni dell'Arabia Saudita, del Qatar e della Turchia. Kelly ha raccontato che la misura intende essere una risposta a quella che lui definisce una "minaccia seria e sofisticata". Il divieto riguarda la possibilità di usare i laptop a bordo, ma è comunque salva la possibilità di imbarcarli in stiva.

Al momento non è ancora stata presa una decisione finale. "Stiamo attualmente seguendo le indicazioni dell'intelligence -ha aggiunto il Segretario- che al momento sta ancora definendo la cosa, ma presto aumenteremo le restrizioni in un modo molto più capillare di quanto sia ora".