Gli USA pronti a vietare la vendita degli smartphone ai minori di 13 anni?

di
Gli Stati Uniti sarebbero pronti a far entrare in vigore una norma storica ed unica a livello mondiale. Secondo quanto riferito dall’ANSA, infatti, presto potrebbe essere vietata la vendita di smartphone ai minori di 13 anni.

Un gruppo di genitori del Colorado, infatti, avrebbe intenzione di sottoporre agli elettori una legge che disciplinerà la vendita dei suddetti smartphone, vietandoli ai minori di 13 anni. A quanto pare i venditori, al momento della vendita, dovranno chiedere agli acquirenti l’età del proprietario effettivo del telefono.
Chiaramente però l’iter sembra essere tutt’altro che facile: il gruppo Parents Against Underage Smartphones, infatti, dovrà raccogliere circa 300 mila firme prima che la legge arrivi al vaglio degli elettori.
A capo della petizione c’è un medico anestesista, Tim Farmun, padre di cinque figli, secondo cui gli smartphone nelle mani dei bambini li rende “solitari e non più estroversi, energici, interessanti al mondo e felici”.
Per i negozianti potrebbe trattarsi di perdite importanti, ma qualora la norma dovesse sul serio entrare in vigore, per coloro che non la rispettano è prevista una multa dai 500 Dollari in su.