IO2013

Google annuncia Hangouts: il sistema unificato di messaggistica per Android, Chrome e iOS

di

Dopo un’attesa durata svariati anni, e dopo un continuo susseguirsi di voci ufficiose, speculazioni ed ipotesi, Google ha ufficialmente annunciato Hangouts, il servizio di comunicazione unificata che sarà disponibile per Android, iOS e Chrome. Il nuovo servizio, che adotta il njome di uno dei prodotti più popolari e amati della società, va a sostituire Google Talk, Google Messenger e il servizio video Hangout originariamente introdotto in Google+ Chat; Hangout è fondamentalmente un’app di messaggistica, del tutto simile ai blasonati WhatsApp Messenger e Facebook, ma con alcune piacevoli novità: l’applicazione mostrerà all’utente una serie di conversazioni recenti, al posto del classico elenco di contatti.

Ogni conversazione avrà un proprio nome, come una sorta di chat room, e potrà essere identificata con un'immagine o utilizzando una delle nuove emoji di Google(il motore di ricerca ha dichiarato di aver creato circa 850 nuovi emoji disegnati a mano). Fedele all'originale Google+ Hangout, il servizio consentirà di trasformare in videochiamata ogni tipo di conversazione, con un limite massimo di 10 amici. Hangouts memorizzerà tutte chat nel cloud di Google, così da consentire agli amici di poterle consultare in qualsiasi momento, anche quando non si è connessi; gli utenti potranno anche accedere alle foto condivise ed alla cronologia delle videochiamate. Il tutto sarà sincronizzato, così da avere sempre a disposizioni i contenuti desiderati, indipendentemente dal dispositivo utilizzato.