Google cambia la policy di Plus: gli utenti potranno inserire nickname

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Importante cambio di politica per Plus. Il colosso dei motori di ricerca, infatti, ha annunciato che a partire da oggi gli utenti potranno inserire anche nickname (e quindi, di conseguenza nomi falsi) sul proprio social network. Il cambiamento è molto importante, soprattutto dopo che Google aveva puntato forte sull'aspetto delle reali identità per gli iscritti, ma evidentemente la linea non ha funzionato ed i dirigenti hanno deciso di fare un passo indietro.

Nelle motivazioni si legge che la scelta è stata effettuata sulla base delle segnalazioni degli iscritti, che vogliono avere la possibilità di essere riconosciuti (soprattutto su YouTube, che è strettamente collegato a Plus) anche tramite nickname. Un altro aspetto da non sottovalutare è quello della privacy: inserendo nome e cognome su un social network, questo finisce direttamente sui motori di ricerca e quindi potrebbe minare la riservatezza delle persone.