Google Chrome ha iniziato il rollout per spegnere Flash in favore di HTML 5

di
Come promesso lo scorso maggio, Google sta letteralmente disattivando Adobe Flash Player dal suo browser Chrome. Ci vorranno ancora dei mesi perché il pesantissimo (e obsoleto, diciamolo) lettore multimediale venga definitivamente spento, però è una buona notizia sapere l’HTML5 ha ufficialmente iniziato a prendere il suo spazio.

Il nuovo linguaggio funziona ora di default sull’1% di Chrome 55. Il colpo di grazia, o quasi, dovrebbe però arrivare a febbraio, quando le Beta della versione 56 saranno finalmente stabili e HTML5 funzionerà in automatico sul 50% browser targati Big G. Se un sito supporta sia HTML 5 che Flash, il primo verrà riprodotto in automatico; gli utenti potranno decidere quando visitano un sito per la prima volta quale contenuto visualizzare, ma di default Flash sarà messo in secondo piano.

Lo switch, chiamiamolo così, è iniziato da tempo su tutto il web, Google non è certo la sola azienda a promuovere il cambio, anche Facebook ha convertito ogni video in HTML 5, persino Adobe ha iniziato a dire agli utenti di non usare più Flash, segno inequivocabile che la fine è vicina, oltre che necessaria.

FONTE: The Verge