Google commenta la Facebook Home

di

La presentazione della Facebook Home da parte di Mark Zuckerberg nella giornata di ieri, a tutti è parso più chiaro che, per poter usufruire del nuovo launcher bisogna dotarsi di un dispositivo Android, mentre iOS ed Apple sono stati fatti (o si è fatta) fuori. Google comunque, appare cautamente fiduciosa di questa partnership molto stretta con il social network:"La piattaforma Android ha stimolato lo sviluppo di centinaia di diversi tipi di dispositivi. Questa nuova collaborazione dimostra l’apertura e la flessibilità che hanno reso Android così popolare. Ed è una vittoria per gli utenti che desiderano un’esperienza personalizzata di Facebook dal Google Play - il cuore dell’ecosistema Android - insieme ai loro servizi Google preferiti come Gmail, Search e Google Maps”.

Mountain View ci tiene a sottolineare che, nonostante sia presente una parte del suo sistema operativo interamente incentrata sui servizi Facebook, i suoi prodotti, quali Gmail, Maps e Search sono ancora pienamente utilizzabili e possono coesistere con tutte le novità introdotte ieri. La competizione inizia a farsi serrata, anche se i servizi di BigG non hanno nulla da invidiare a nessuno, figuriamoci ad una new-entry dei servizi software come la compagnia di Zuckerberg e soci.
Google commenta la Facebook Home