Google continua a testare i droni per le consegne

di

A quanto pare Amazon non è l'unica azienda al lavoro sulle consegne attraverso droni. Google, infatti, da tempo sta lavorando su Project Wing, che mira proprio a battere il rivenditore più famoso al tempo attraverso dei droni in grado di coprire cinque miglia in cinque minuti. I test, come confermato su Twitter, sono ancora in corso.

Il drone, rispetto ai primi prototipi, è stato soggetto a numerose modifiche, sia a livello di funzioni che estetico. Ora ha l'aspetto di un aereo ad ala fissa con eliche presenti sui bordi, che permettono appunto di raggiungere velocità più elevate.
Un test effettuato di recente è stato filmato da Aaref Hilali di Sequoia Capital, e mostra proprio il drone nelle fasi di consegna del pacchetto.
Google ed Amazon hanno dato vita ad una vera e propria battaglia su questa tecnologia, ma non sono gli unici in gara. Il produttore australiano Flirtey ha collaborato con la NASA nel mese di luglio su alcuni droni in grado di consegnare medicinali. Tuttavia, le regole che disciplinano il controllo ed il volo dei droni hanno frenato lo sviluppo, ed i legislatori hanno anche manifestato un certo nervosismo dopo alcuni incidenti registrati.

Il filmato può essere visto attraverso questo indirizzo.

FONTE: The Guardian