Google: crescono i profitti nel Q1 2015

di

Sulla scia di altre società, anche Google ha rilasciato i risultati finanziari per il Q1 2015. Nonostante non abbia centrato gli obiettivi posti dagli analisti di Wall Street Journal, il gigante del web ha comunque raccolto 17,3 miliardi di Dollari di fatturato, in aumento del 17% su base annua, mentre l'utile operativo è pari a 4,45 miliardi di Dollari, in crescita del 26% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Il famoso giornale finanziario aveva previsto entrate per 17,5 miliardi di Dollari, ma il risultato reale si discosta di poco da tale cifra. Le azioni sono aumentate del 3% dopo questo annuncio, ma è interessante notare le fonti di tali entrate.
E' chiaro che il settore principale è quello degli annunci pubblicitari, ma un ruolo importante ce l'ha anche il Play Store, i cui ricavi (pari a 1,8 miliardi di Dollari) sono cresciuti del 23% rispetto allo scorso anno.
Google però ha anche registrato un calo delle entrate del 3% rispetto al quarto trimestre dello scorso anno, e tutto ciò è da imputare alla diminuzione della domanda dei Nexus, che evidentemente non hanno avuto l'impatto sperato sul bilancio probabilmente sia a causa del display più grosso che, soprattutto, dei prezzi: il Nexus 9, ad esempio, ha un prezzo di 400 Dollari, inferiore all'iPad ma molto maggiore ai 250 Dollari richiesti da Google per il suo tablet precedente, il Nexus 7.
Infine, il gigante dei motori di ricerca ha fatto notare che nel corso dello scorso anno sono stati assunti 9.000 dipendenti. 
FONTE: PA
Quanto è interessante?
0