Google dedica un Doodle al Mostro di Loch Ness

di

E' una delle più affascinanti leggende dei nostri tempi, ed anche se ad oggi non esiste alcuna prova reale della sua esistenza, la storia che vi è intorno affascina gli utenti di tutto il mondo. Stiamo parlando del Mostro di Loch Ness, a cui Google ha voluto dedicare oggi un Doodle, dal momento che il 21 Aprile del 1934, quindi ottantuno anni fa, il famoso quotidiano inglese Daily Mail pubblicò sulle proprie pagine una foto scattata dal dottor Robert Kenneth Wilson che mostrava proprio una creatura misteriosa nel lago di Highlands, in Scozia.

Nonostante le indagini avviate negli anni successivi, le quali hanno dimostrato che si trattava del riflesso di un sottomarino giocattolo attaccato ad un serpente, negli anni recenti la vicenda è tornata alla ribalta grazie ad alcune immagini scattate dal satellite e pubblicate su Google Earth, che mostravano proprio una creatura lunga venti metri, ma anche in questo caso sono state prontamente smentite.
La leggenda continua ad affascinare, motivo per cui il gigante dei motori di ricerca ha voluto celebrare l'avvenimento con una versione personalizzata del suo logo. Inoltre, sul sito è anche presente un link che consente agli utenti di immergersi nelle acque di Loch Ness
Google dedica un Doodle al Mostro di Loch Ness